Il viaggio – Puglia

Oggi, passeggiando per le vie di Peschici, il sole tramontava e le case bianche splendevano di luce riflessa. Tra uno scalino scivoloso e le porte azzurre come il cielo, ci guardavamo intorno con fare stupefatto.
Io e Lavinia ci sediamo sugli scalini di una casa. Davanti a noi, tra i tetti, vediamo farsi spazio un piccolo spicchio di mare.
Ecco che, alle nostre spalle, si spalanca una porta.
Una signora, avrà avuto si e no 60 anni, un vestito bianco e i riccioli dorati.
“Mi scusi signora ma ha una porta fantastica, stavamo facendo una foto qui davanti, la bambina ha toccato la maniglia, forse ha pensato altro, ci scusi…”
“Ma grazie! Vi và di entrare? Dalla finestra lì infondo si vede il mare!”
Ci guardiamo in faccia tra l’imbarazzo e l’entusiasmo.
Accettiamo subito.
All’interno sua sorella e una sua amica stavano bevendo un the.
Ci sorridono, sembra quasi fossero lì ad aspettarci da tutto il pomeriggio.
Forse è questa l’Italia della quale, troppo poco spesso, ci raccontano.
Che forse ce lo siamo dimenticati ma noi italiani siamo così: sorridenti, amichevoli ed ospitali.
Dalla Puglia è tutto, ci risentiamo domani…dalla Basilicata, peró! ☀️♥️