Casa Nuova

1 anno e 10 mesi.
Circa 100 case visitate e 2000 annunci visionati, valutati e inviati da un cellulare all’altro.
Almeno 8 le notti in bianco, trascorse a parlare.
1 blocco note pieno di idee, di conti, di ragionamenti e di progetti appoggiato sul tavolo della cucina.
2 il numero di bagni, 3 quello delle camere necessarie.
La fissa dell’esposizione.
Non quantificabile il numero di lacrime versate quando, rientrando nella nostra casa gialla, abbiamo pensato che non avremmo mai trovato un posto più bello di questo.
Così tante case visitate che ormai, anche gli agenti, ci conoscevano come “quelli giovani, con due figli, dall’aspetto alternativo ma dai gusti fighetti”.
Così tante che, ormai, camminando tra i corridoi con le mani dietro la schiena riuscivamo a capirci reciprocamente, semplicemente osservandoci.
Così tante che, ormai, avevamo anche un pò gettato la spugna.
Così tante che, mentre firmavo questo foglio stamattina, nemmeno ci credevo.
Abbiamo comprato casa Mimi!
L’abbiamo comprata appena ci abbiamo messo piede dentro.
Appena ho alzato lo sguardo e ho incrociato il tuo.
Ed insieme, sorridendo, abbiamo pensato:
“È proprio questa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.